Come Facebook Messenger può migliorare la tua vita in Hotel

Scommetto che non ne puoi più delle continue chiamate da parte di potenziali clienti del tuo hotel. Se dovessi indicare uno dei generatori di stress più forti per chi opera nel settore dell’ospitalità, probabilmente sarebbe proprio il trillìo infernale del telefono, accompagnato dal solito florilegio di domande assurde.

Vuoi sapere un segreto? Anche i tuoi ospiti odiano il telefono. Forse lo odiano anche più di te, che perlomeno vieni pagato per sopportarlo.

Le chiamate generano ansia, stress e sono addirittura un incubo per chi soffre di fobia sociale. Esistono le mail, certo, ma sono un sistema di comunicazione meno immediato e troppo formale.

Non disperare: esiste un sistema che i clienti amano alla follia e che porta benefici reali e tangibili al tuo hotel: Facebook Messenger.

Pensi che stia scherzando?

Forse non lo sai, ma il 90% dei tuoi clienti preferisce parlare via messaggi istantanei con le imprese. Perché? Perché chattare è una parte ENORME della vita di tutti i giorni. Lo è anche della tua, no?

Pensa: 1,4 miliardi di persone inviano più di 80 miliardi di messaggi al giorno, con Facebook Messenger che da solo vede oltre un miliardo di utenti attivi al mese. Non sfruttare Facebook Messenger significa fare un disservizio a te e alla tua clientela.

Simple Booking da oggi ti offre una tecnologia che trasforma le tue chat istantanee in una miniera d’oro, ma pazienta ancora un attimo prima di contattarci.

 

Perché i tuoi utenti amano Messenger?

Le chat di Messenger funzionano perché offrono un’esperienza di comunicazione unica: permettono di chiedere informazioni in tempo reale, inviare e ricevere conferme di prenotazione e ricevute tutto all’interno di un’app usata praticamente tutti i giorni.

Facebook Messenger migliora le relazioni con i tuoi clienti prima, durante e dopo il soggiorno.

Ma perché?

  • Le conversazioni sono istantanee ma asincrone: il cliente può leggere la risposta della struttura in un secondo momento, mentre una live chat o una telefonata richiederebbe entrambe le parti online allo stesso momento.
  • Parlare con un brand via Messenger è comodo, perché l’utente riceve una notifica push sul proprio smartphone quando lo staff risponde.
  • Le conversazioni sono contestuali, perché lo staff può inviare offerte commerciali uniche e link diretti alla prenotazione che rimangono nel cellulare e nella testa dell’utente per sempre. Non solo: il cliente può riprendere in mano la conversazione con facilità se sorge un altro dubbio.
  • Nonostante sia un medium scritto, la sensazione è di un rapporto più umano e personale; basta un’emoji o una gif per trasformare uno scambio freddo in un momento di genuino divertimento.

 

Perché il tuo hotel dovrebbe amare Messenger?

Secondo alcuni studi, le aziende che utilizzano chat vedono profitti superiori alla concorrenza del 60%. Questo perché il 52% degli utenti torna volentieri su un sito che offre chat istantanee, mentre il 63% è invogliato a scegliere un hotel che offre la possibilità di comunicare in qualsiasi momento con lo staff.

Non solo, le conversazioni di messaggistica istantanea aumentano del 45% il numero di clienti che si ritiene soddisfatto dal livello del servizio, premiandoti con recensioni da favola dopo il soggiorno.

Si tratta un po’ del segreto di Pulcinella: se sei più disponibile e più aperto della concorrenza, guadagni di più. Sarà banale, ma quante volte non lo facciamo per pigrizia?

Facebook Messenger inoltre costa molto meno di altre soluzioni di comunicazione con i tuoi clienti: secondo uno studio di Mckinsey, un’interazione telefonica ti costa 10 dollari e per 200 conversazioni in un’ora avresti bisogno di 25 persone. Con Facebook Messenger, ogni interazione costa un dollaro e potresti gestire 200 clienti in un’ora con sole tre persone.

Una chiamata costa 10 dollari a un hotel, contro il solo dollaro di Messenger.

Grazie alla natura spontanea ma asincrona delle conversazioni, puoi gestire tre o quattro clienti contemporaneamente senza bisogno di ammattire dietro mail o telefonate da venti minuti.

 

Ma *davvero* sei in grado di gestire Facebook Messenger?

È stato bello parlare di potenzialità, ma non giochiamo a Lotto e i numeri da sé ci servono poco: quando si tratta di usare Facebook Messenger al massimo, sei preparato per farlo davvero?

Non solo devi essere pronto a rispondere con velocità ai tuoi clienti, ma devi possedere tecnologie che trasformano la chat in un’occasione di vera conversione.

Uno dei più grandi nemici delle prenotazioni dirette è il Dubbio. Il tuo potenziale cliente è già atterrato sul tuo booking engine, è pronto a convertire, ma tutto a un tratto una domanda – una qualsiasi – lo assale: “Ma questo hotel ha le culle per i bambini?”, “Se voglio una doppia uso singolo dove devo chiederlo?”, “il garage delle bici è gratuito? Ci si può accedere la notte?” e tante, tantissime altre.

Se non saprai soddisfare le sue richieste tornerà su Google per cercare risposte, magari nelle recensioni di TripAdvisor, oppure nella lista servizi di Booking. Il risultato è che probabilmente hai perso una prenotazione diretta già fatta per un mero problema di comunicazione.

Per questo Simple Booking offre per te un’integrazione totale di Facebook Messenger sul booking engine. Sì, sarai fra i primi hotel indipendenti al mondo ad averlo. No, non è un’esagerazione.

Aggiungendo il modulo Facebook Messenger su Simple Booking, fin dalla prima ricerca apparirà l’icona per la chat con una CTA che invita l’utente a conversare con te.

Potrai parlare con il potenziale cliente e costruire sulla vostra conversazione le basi per una conversione diretta, lontana dall’esperienze impersonali delle OTA e dei metamotori.

Se saprai rispondere in tempo e in maniera esaustiva alle loro domande, per gli ospiti non ci sarà più scampo e le prenotazioni dirette fioccheranno come mai prima d’ora.

Con le automatizzazioni offerte da Facebook, puoi anche preparare risposte automatiche per aiutare i tuoi clienti anche quando sei lontano dal pc.

Dopo che ti avranno contattato la prima volta, potrai scrivere loro con offerte speciali e proposte di upselling, oltre a offrire un customer care di assoluto livello prima, durante e dopo il soggiorno, a una frazione del costo di un servizio via telefono o mail.

Se anche tu vuoi entrare nella famiglia di hotel che offrono una comunicazione moderna e veloce, contattaci subito per conoscere tutti i dettagli per il setup.

 

 

Se sarai fra i primi 100 clienti a chiederci Facebook Messenger da questo link, abbiamo un’offerta irripetibile per te. Contattaci subito per saperne di più: il tempo stringe e i posti sono limitati!

Pubblicato in Marketing, Social Media Taggato con: , , ,

Rimani aggiornato

* indicates required
È Semplice!
Contattaci per ricevere subito la tua demo gratuita di Simple Booking.
© 2004 - 2015 QNT S.r.l. a Socio Unico - Tutti i diritti riservati Sede legale: Via Lucca,52 - 50142 - Firenze - C.F. & P.IVA: 02333620488 - N.Rea FI-52 2110. Capitale Sociale € 19.000 i.v.
Privacy Policy - Cookie Policy